Linosa

Appartenente all’arcipelago delle isole Pelagie, Linosa è un’isola dalla forma pressoché circolare situata a 42 km a NE da Lampedusa e uno dei posti più belli della Sicilia.

alla scoperta dell'isola di Linosa

Prima di essere denominata Linosa nel 1845 dal cavaliere Bernardo Maria Sanvinsente che vi sbarcò con un gruppo di 30 persone, l’isola era nota con il nome greco Aethusa, come la indicò Plinio il Vecchio nella Naturalis Historia. Linosa è un’isola di origine vulcanica ed è caratterizzata da scogliere modellate dall’acqua e dal vento, ideali da esplorare per chi ama avventurarsi in avvincenti escursioni e trekking. Il clima, mite tutto l’anno, offre la possibilità ai visitatori di soggiornare in qualsiasi periodo per godere una vacanza di relax anche a stagione inoltrata e non necessariamente in estate. Naturalmente le spiagge d’estate sono di una bellezza unica, e soprattutto sono frequentate ma quasi mai esageratamente affollate. Linosa è infatti l’isola ideale per chi vuole godersi una vacanza tranquilla tra paesaggi incantevoli e luoghi d’interesse eccezionali.

Le incantevoli spiagge di Linosa

Indicata per chi ama il mare, Linosa possiede alcune spiagge stupende e suggestive, con acque trasparenti e cristalline, alcune raggiungibili via terra e altre via mare. Tra quelle da raggiungere via terra vi è la spiaggia della Pozzolana, situata vicino al centro abitato di Linosa, bellissima e dominata da una parete rocciosa scolpita dalle intemperie, ma incantevole soprattutto perché qui, ogni anno, a Giugno vengono a deporre le uova le tartarughe Caretta caretta. L’evento attira alle Pelagie numerosi ambientalisti provenienti da ogni parte del mondo, tanto che è sorto un centro, l’Hydrosphera, dove vengono curati gli esemplari che talvolta rimangono vittime delle reti dei pescatori. Qui opera un’èquipe di specialisti, aiutati dai volontari che ogni estate allestiscono un campo di lavoro. Lo spettacolo delle testuggini nella spiaggia nera di Gaia Pozzolana è fantastico e gli appassionati delle immersioni subacquee possono vivere esperienze indimenticabili. Linosa presenta anche altre spiagge raggiungibili con una gita in barca a Linosa, ottima soluzione per visitare il suo litorale ed esplorare le deliziose calette che lo interrompono.

Vista stupenda dalle montagne

Tra le spiagge più belle di Linosa da visitare assolutamente vi è quella delle Piscine, composta da un insieme di piccole piscine d’acqua naturali di incredibile bellezza. Incantevole è anche la baia del Conte, sotto il faro, un vero paradiso caraibico e ideale per meravigliose escursioni nei fondali. Il luogo più spettacolare è quello detto la Secchitella, caratterizzato da un fondale con esemplari di vita marina unici e da un relitto affondato ricco di interessanti reperti archeologici. Per chi invece desidera immergersi nella natura può avventurarsi lungo i sentieri e raggiungere i tre rilievi, Monte Rosso, Monte Nero e Monte Vulcano, dalle cui cime si gode un panorama mozzafiato sull’isola. Da lassù si può ammirare non solo il mare, ma anche la ricca vegetazione mediterranea, i filari di fichi d’india, le cascate di capperi e le palme nane che si mescolano ai colori allegri delle case. Linosa è l’isola ideale per chi ama la natura ed uno dei pochi che ancora conserva il carattere selvaggio dell’ambiente e paesaggi incontaminati.

Torna alla home: Le isole della Sicilia

Leave a Reply

Prenota la Tua Vacanza senza anticipo di Denaro. Paghi all'arrivo e senza costi se disdici. Fai in fretta per fare l'AffareClicca Qui
+